Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

LE DUE "BANDE" DI CHIERICI: la visione manichea di stampo marxista del giornalista di Vatican Insider Gianni Valente

C’è qualcosa di peggio dell’avere un cattivo pensiero: 
è avere un pensiero bell’e fatto. Charles Péguy

Ho avuto occasione di leggere un articolo di Gianni Valente dal titolo Le due bande di chierici e lo “storytelling papale” (qui). Valente, già redattore di 30Giorni, è giornalista dell’agenzia Fides e collaboratore, oltre che di Vatican Insider, anche della rivista Limes, nonché autore di alcuni saggi su Ratzinger e su Bergoglio. É amico personale di quest’ultimo (qui), con il quale intrattiene rapporti sin da prima della sua elezione.
L’articolo inizia con una citazione di Charles Péguy, del quale Valente è estimatore: «Noi ci muoviamo continuamente tra due bande di preti: i clericali clericali e i clericali anticlericali». Dopo aver ricordato che fu «militante repubblicano e socialista, fondatore di una rivista, i Cahiers de la Quinzaine, frequentata da atei, agnostici e liberi pensatori», nel 1999 egli ebbe a scrivere (qui): «Quando Péguy ritrova la fede cristiana, non vive questo fa…

Ultimi post

L’IRREVERSIBILE DEMITIZZAZIONE DEL PAPATO - Un'indecorosa intervista al "ghost writer" di Bergoglio

THE LOST SHEPHERD: contaminazioni conciliari e tentazioni conciliariste destinate al fallimento. Un monito per il prossimo convegno di Roma.

Paolo VI autorizzò la Comunione per i Protestanti nel 1967 e Giovanni Paolo II la confermò nel 1983.

MORIRESTI PER LE TUE IDEE? Patetiche incongruenze del clero della neo-chiesa