Marina Marina Marina...


Eccolo di nuovo, il Martiranese. Eccolo a sproloquiare sull'aria fresca, sulla finestra aperta sulla primavera e la speranza. In antitesi, ovviamente, all'odiato Pontificato di Benedetto XVI, durante il quale si respirava il cattivo odore di acque paludose


E in cosa consiste l'aria fresca, l'aria diversa di libertà che entusiasma il Nostro? Nell'opportunità di riconoscere l'unione di persone dello stesso sesso. Questa è l'ultima esternazione di mons. Piero Marini nel corso di un'intervista rilasciata alla stampa a margine del IV Congresso Eucaristico Nazionale in Costa Rica. 

Ma come? Non era una cosa già acquisita? Credevamo che la setta conciliare avesse già provveduto in materia, non fosse che in ragione della stessa presenza del Martiranese e dei suoi intrinseci. 

Quanto alla dottrina della Chiesa Cattolica sull'omosessualità, evidentemente non è materia che interessa né l'ex Maestro né molti altri che con lui condividono i medesimi interessi. 

Prendiamo nota.

Commenti

  1. chissa' se dalla curia diranno qualcosa all' A.R.C.I.prete

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che vuoi che gli dicano? C'è un detto che va bene in questi casi: "Cane non morde cane"!

      Elimina
    2. ciao Anonymus, ti volevo proporre delle domande che ho gia proposto ai lettori di un altro blog, e naturalmente le domande sono aperte a tutti:

      e' possibile secondo voi che lo Spirito Santo si sia allontanato dal Vaticano ma non dall Chiesa Cattolica di cui il Vaticano e' l'espressione temporale di governo. E' possibile che dopo anni di infiltrazioni , Satana abbia cercato di impossessarsi attraverso prelati corrotti, del comando materiale della Chiesa cattolica, non potendo impossessarsi del comando Spirituale? e' possibile che questo fatto , essendo il corpo mistico della Chiesa destinato a subire la passione come il Cristo, faccia parte del Progetto escatologico , come parallelo della autoconsegna di Gesu' alle autorita temporali? piccola nota, quando dico Comando materizale non intendo la figura del papa , ma di tutta la curia che oggi sembra avere o cerca di avere il comando effettivo della barca. sono ansioso di sapere che ne pensate.

      Elimina
    3. Ovvio che è possibile ed avviene ogni volta che si stacca la spina da Dio, per dirla in termini un poco banali ma comprensibili. Quando uno dice: "Faccio di testa mia" senza chiedersi "E' volontà di Dio fare questo?" ha già staccato quella spina.
      Esistono ambiti ecclesiali più o meno vasti in cui ci troviamo davanti ad un corpo se non morto almeno moribondo.
      Lo "spettacolo" che vediamo spesso tra i prelati è quello di gente che si fa illuminare dai riflettori come fossero delle star, parla in nome di Dio ma poi agisce unicamente con la propria razionalità come se Dio non esistesse. Questo è, appunto, il caso in cui Dio e lo Spirito si sono allontanati. Inutile dire che questi prelati possono pure essere molto amati dal cosiddetto volgo.

      Elimina
  2. Dall'A.R.C.I. curia diranno le stesse cose...

    RispondiElimina
  3. Diciamolaverità22 aprile 2013 22:54

    Quel tale Arcivescovo p.m. è stato sopportato per un tempo assai lungo dallo stesso Pontefice Benedetto XVI e poi gli è stata data perfino la possibilità di una onorevole uscita andando ad occuparsi d'altro. Ulteriore segno della grazia e, vorrei dire, della signorilità che hanno caratterizzato il Papa tedesco.
    Ora, invece, in un tempo rapidissimo, assistiamo costernati a questi atteggiamenti osceni ed inqualificabili: sembra che molti facciano a gara a tirare pietre contro Ratzinger ed a seppellire il suo pontificato. Anche coloro che, proprio da Benedetto XVI, hanno avuto responsabilità e dignità, di cui avrebbero dovuto essere grati. Le sconcertanti parole che abbiamo ascoltato sono certamente il sintomo di una peculiare malvagità interiore. Quel p.m. è veramente un Giuda, un Maramaldo, un Bruto, un Cassio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. penso di dire la verità23 aprile 2013 10:28

      se è vero il chiacchiericcio su p.m. ... non sorprendiamoci della malvagità interiore. Tal gente ama solo...se stessa. Il problema è: il papa nuovo, sa?

      Elimina
  4. Se gli piace così tanto la "Chiesa povera", perché non va a fare il Cappellano in Bolivia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O il pretonzolo scalzo nei barrios più malfamati di Caminito a Buenos Aires?

      Elimina

Posta un commento