Traditori e apostati per piacere al mondo


La "Relatio post disceptationem" è in totale contrapposizione con il Vangelo.
Questo è un vero e proprio terremoto per la Chiesa, 
una sciagura inaudita che grida vendetta dinanzi a Dio, 
come i peccati che i suoi ministri apostati cercano di legittimare.

Non ci sono né scuse né fraintendimenti:
la setta conciliare si è tolta la maschera, e si mostra come Sinagoga di Satana. 

Dio benedica e protegga quanti, chierici e laici, leverà la voce
per difendere i diritti di Dio e del popolo cristiano.



Commenti

  1. "I sacerdoti, i ministri di mio Figlio, i sacerdoti, con la loro vita cattiva, con le loro irriverenze e le loro empietà nel celebrare i santi Misteri, con l'amore per il denaro, l'amore per gli onori ed i piaceri, i sacerdoti sono diventati cloache di impurità. Sì, i preti provocano la vendetta, e vendetta pende sulle loro teste. Siano maledetti i preti e le persone consacrate a Dio che, con la loro infedeltà e la loro vita cattiva, crocifiggono di nuovo mio Figlio! I peccati delle persone consacrate a Dio gridano al Cielo e richiamano vendetta, ed ora ecco la vendetta alle loro porte, giacché non si trova più alcuno che invochi misericordia e perdono per la gente non ci sono più anime generose; ora non c'è più nessuno degno di offrire la Vittima Immacolata all'Eterno in favore del mondo."

    "I capi, i condottieri del popolo di Dio, hanno dimenticato la preghiera e la penitenza, e il demonio ha ottenebrato le loro menti; essi sono divenuti quelle stelle erranti che l'antico diavolo con la sua coda trascinerà alla rovina. Dio abbandonerà gli uomini a se stessi e manderà castighi uno dopo l'altro per più di 35 anni."

    "Che il Vicario di mio Figlio, il Sovrano Pontefice (...) sia fermo e generoso, faccia la battaglia con le armi della Fede e dell'amore. Io sarò con lui."

    "Nell'anno 1864, Lucifero ed un gran numero di demoni saranno sciolti dall'inferno: a poco a poco essi aboliranno la fede, e questo anche in persone consacrate a Dio; essi li accecheranno a tal punto che senza una grazia speciale, queste persone prenderanno lo spirito di questi angeli cattivi: numerose case religiose perderanno completamente la fede e causeranno la dannazione di molte anime."

    "I governanti civili avranno tutti lo stesso scopo, che sarà quello di abolire e far sparire ogni principio religioso, per far strada al materialismo, all'ateismo, allo spiritismo e a vizi di tutti i tipi."

    "Roma perderà la fede e diverrà la sede dell'Anticristo."

    +

    Auxilium christianorum ora pro nobis.

    RispondiElimina
  2. Em.za Rev.ma, ma non sappiamo forse già dalle rivelazioni della Vergine SS.ma di fatima ai pastorelli, che l'apostasia sarebbe venuta ab intra Ecclesia? e la Beata Emmerich, colei che vide i due papi, non ci avvertì di ciò che sarebbe accaduto nel tertio millennio? la grande apostasia, la grande chiesa dove tutti potevano entrare, ma che non sembrava la Chiesa di Cristo? dunque perchè meravigliarci che siamo noi a vivere i tempi del martirio della Fede Cattolica Romana? Noi abbiamo la fede, dobbiamo pregare affinchè il Verbo ripareggi la Verità e scacci i demoni di genere e razza dalla Casa di Dio. Il Signore, Dio Trinitario ci aiuterà,; ce l'ha promesso che non ci abbandonerà, e lascerà un piccolo gregge guidato da Lui e sarà poi la Sua Grande Chiesa sempre Immacolata Una e Santa Cattolica ed Apostolica. Toglierà solo il marciume.

    RispondiElimina
  3. Opportuna e attuale la citazione di "Subsistebat" delle parti del messaggio della Madonna di La Salette.

    RispondiElimina

Posta un commento