EDITTO di Sua Eccellenza Rev.ma Mons. Erio Castellucci, Arcivescovo di Modena, Abate di Nonantola


Ogni riferimento a persone esistenti o a fatti realmente accaduti è puramente casuale.

Commenti

  1. Finalmente, qualcuno con gli attributi. Ma.... e la misericordia? :)

    RispondiElimina
  2. Pare che il vescovo gemignano rischi di finire vittima del suo stesso editto. Il padrone di alcune strutture per funerali in diocesi di Carpi e appunto di Modena minaccia di scrivere al Papa perché metta fine al divieto intollerabilmente discriminatorio, da parte delle dette curie, di celebrare esequie cattoliche al di fuori della chiesa parrocchiale. Ecco cos'ha comunicato a mons. Castellucci:

    Ma scrivo al Papa, io, dici di no?
    E lui risponde, a quelli come me;
    e la risposta che riceverò,
    che credi, che darà ragione a te?
    E se il Papa si scopre che è di qua
    mentre tu ti ritrovi a star di là,
    non sei più bergoglione manco tu
    e a casa tua non puoi parlarci più.

    RispondiElimina
  3. Blasfemia a go go!
    https://3.bp.blogspot.com/-i0ubPzp7xN8/WhK_eTxOw8I/AAAAAAAAT9Q/HxbmUbOu7SwGZwdPZ-EOXNn3TrRHOih1gCLcBGAs/s1600/sincretismo2.jpg

    RispondiElimina

Posta un commento